Prima udienza al presidio

 

Il giorno prima dell'udienza il cantiere della SAFOND è stato posto sotto sequestro. La SAFOND si occupa di recupero e valorizzazione dei rifiuti di fonderia, ed è anche una delle ditte che portarono materiale sotto la zincheria.
Ci scrive Daniele del presidio: "è assurdo, ma ci tocca insistere perchè venga tenuto conto che la quantità del materiale apportato non coincide con quello autorizzato, cosa per altro già accertata